NEL CALENDARIO DI ALTAROMA GIAN PAOLO ZUCCARELLO PRESENTA LA SUA COLLEZIONE S/S 2020 DI ALTA MODA ESALTANDO LA BELLEZZA FEMMINILE 

Gian Paolo Zuccarello abito neroQuest’anno per la prima volta ho avuto il piacere immenso di partecipare alla sfilata di Gian Paolo Zuccarello, noto stilista siciliano.

Una scoperta ed una sorpresa piacevolissime che mi hanno lasciata, fin dai primi istanti, a bocca aperta. Bellezza, raffinatezza, femminilità estrema e molto altro ancora ho visto sfilare lungo la passerella lasciandomi incantata. 

Non può l’età, la taglia, le rughe cancellare la bellezza delle donne”.

È con questo fantastico messaggio che lo spettacolo si appresta a debuttare. Una scelta mirata, quella di Zuccarello, che continua ad esaltare l’immagine delle donne dicendo:

per loro creerò sempre abiti da sogno che sanno cancellare gli ineludibili effetti del tempo”. 

La passerella si accende, la musica è pronta, che lo spettacolo abbia inizio. Trentuno creazioni sartoriali ispirate all’esaltazione della femminilità della Belle Époque sfilano fiere e maestose in tutta la loro sensuale bellezza, delle vere e proprie “muse”.

Volumi esagerati, adornati da ricami a telaio, a filo, a pietre, cristalli, perle e piume, che vanno dal rigore del tailleur da giorno alle camicie importanti su pantaloni smoking, da abiti corti seducenti e femminili ad abiti lunghi che avvolgono il corpo in trasparenze e asimmetrie, per poi esplodere in un gioco di forme e volumi per la sera. 

Nobili ed esclusivamente italiani sono i tessuti: fibre naturali, tulle, mussola, organza di seta di cotone, broccato, mikado, velluto, ed eco pelliccia, i must indiscussi della collezione.

Gran Finale con l’Alta Moda Sposa con l’abito del “SI LO VOGLIO” sogno di ogni donna.

Gian Paolo Zuccarello sposa

A sancire il successo indiscusso della sfilata, sicuramente, hanno contribuito i gioielli realizzati appositamente da Gaia Caramazza per le “muse” di Gian Paolo Zuccarello. Gaia Italian handmade jewellery ha infatti realizzato, per Gian Paolo Zuccarello, la Collezione “Marchisa”, un inno alla Belle Époque e alla femme fatale dei dipinti di Giovanni Boldini.

Lunghi fili di perle, intrecci e forme ricercate donano alla silhouette una femminilità esplicita, libera ed un’eleganza eterna. La collezione, composta da pezzi unici realizzati in argento bagnato in oro, è un dono all’intimità e alle pulsioni più autentiche che ogni donna custodisce, e come per quella ritratta da Boldini, un omaggio al suo essere “divina”.

                 

La collaborazione tra Gian Paolo Zuccarello e Gaia Caramazza è nata all’interno di Spazio Margutta, l’esclusivo concept innovativo della capitale, nel quale la promozione di brands italiani e stranieri, si amalgama alla creatività di fashion e jewelry designers.

Gaia Caramazza - Gian Paolo Zuccarello AltaRoma

 Gaia Caramazza e Gian Paolo Zuccarello

                                                                           

                                             Noemi Passeri