Romeo e Giulietta, atto II, 2        

 “And what love can do, that dares love attempt”

 ‘e ciò che amor può fare amore osa tentare’   [trad. A. Lombardo]

Ma che bella fresca e giovane questa versione della tragedia dei due amanti di Verona vista ieri sera al Globe theatre!

Lo scenario è sempre magnifico, anche in questa estate così bizzarra: si attraversano i giardini di Villa Borghese e in un angolo di piazza di Siena spunta un pezzo della Londra elisabettiana dove oramai da dieci anni le tragedie e le commedie di Shakespeare prendono vita interpretate da giovani attori e in allestimenti sempre coinvolgenti.

Globe

Quest’anno il programma è davvero molto interessante, date un’occhiata sul sito (http://www.globetheatreroma.com/#blank/)  o di seguito vi abbiamo sintetizzato gli  appuntamenti principali:

 2. ballettoROMEO

Balletto Romeo e Giulietta – dal 31 luglio al 3 agosto ore 21.15, Alina Cojocaru e Federico Bonelli 31/07 , 02/08, 03/08 – Anbeta Toromani e Alessandro Macario 01/08. Coreografia e regia di Massimo Moricone, musica di Sergej Prokofiev.

3. SOGNO

 

Sogno di una notte di mezza estate – dal 13 al 25 agosto ore 21.15, regia di Riccardo Cavallo, traduzione di Simonetta Traversetti.

 

4. RICCARDO

 

Riccardo III – dal 29 agosto all’8 settembre ore 21.15, regia di Marco Carniti traduzione e adattamento di Marco Carniti.

 

 

5.RELEAR

Re Lear. Uno studio – dal 12 al 22 settembre ore 20.45, Laboratorio e regia di Daniele Salvo, traduzione di Emilio Tadini.

 

 

La stagione si è aperta e proseguirà fino all’11 agosto nel segno della storia dolorosa di Giulietta e del suo Romeo, interpretati da Mimosa Campironi e Matteo VIgnati.

La regia è del grandissimo Gigi Proietti che coglie nel segno accentuando gli spunti comici già presenti nel testo.

Gigi Proietti

Ne risulta uno spettacolo davvero godibile, ricco – soprattutto nella primissima parte – di molti e divertenti riferimenti al nostro tempo (soprattutto nelle scene iniziali dei giovani Montecchi in strada e nella scena della festa a casa Capuleti): per questo, ma non solo per questo ne siamo certe, piacerà molto anche ai giovanissimi!

A noi ha affascinato moltissimo Mercuzio, davvero bravo, frate Lorenzo, azzeccatissimo, Romeo con la sua voce calda e appassionata, ma tutti tutti gli attori sono davvero affiatati e bravissimi: complimenti.  Andate a vederlo!

Vi lasciamo con un breve video della mitica e romanticissima scena del balcone 😉

 

                                                                                          Rosella Tinaburri