Ho partecipato alla semifinale del Contest dedicato ai giovani stilisti Emergenti “Passerella da Sogno” all’Hotel Enea di Pomezia.

passerella-da-sogno-daniela-valenzi-anthony-peth

                Daniela Valenzi e Anthony Peth

Il contest nasce da un’idea di Daniela Valenzi, ed è stato presentato magistralmente da Anthony Peth, dal 2014 Ambasciatore del Made in Italy nel mondo.

Gli stilisti Stefania Nacci, Lucilla Ferretti, Ludovico Felice e Francesco Minini hanno presentato le loro collezioni dinanzi ad una giuria che ha visto come Presidente Erika Gottardi fashion blogger e ideatrice e direttrice della rivista Woman e Bride.

In giuria anche Monica Mabelli organizzatrice internazionale, la stilista Sabrina Mazzotta, Patrizia Di Flumeri, Loredana Mendicino e Alessandro D’Arrigo .

Tantissimo il pubblico presente che ha applaudito e apprezzato gli abiti dei quattro giovani stilisti a cui è stato affidato il compito di creare per l’occasione un abito ispirato ad un elemento naturale.

passerella-da-sogno-ludovico-felice

Ludovico Felice e il suo abito ispirato all’Aria

 

Andiamo per ordine, ha rotto il ghiaccio lo stilista Ludovico Felice sfilando per primo con la sua collezione ed il suo abito ispirato all’Aria.

Ludovico predilige gli abiti da sera per le sue creazioni, si ispira ad una donna che ama sentirsi tale ma con un allure sobrio.

Ama i contrasti di colore, il total black e la bicromia del bianco e nero.

Per le silhouette degli abiti preferisce le linee fluttuanti gli piace anche giocare con abiti fasciati e con i contrasti di materiali.

 

 

passerella-da-sogno-stefania-nacci

Stefania Nacci e il suo abito ispirato all’Acqua

 

E’ stata poi la volta della stilista Stefania Nacci che ha presentato la sua linea che si chiama Owly.

L’elemento naturale scelto da Stefania è stato l’Acqua ed il vestito in effetti dava proprio l’idea della sinuosità delle onde.

Stefania ama creare abiti da cerimonia e da sposa e utilizza per le sue creazioni molto pizzo e tulle ricamato e adora lavorare con tutte le tipologie di stoffa che abbiano un effetto sostenuto e al contempo scivolino sul corpo.

 

 

passerella-da-sogno-lucilla-ferretti-in-arte-drusilla-clothing

Lucilla Ferretti e il suo abito ispirato al Fuoco

 

Lucilla Ferretti ha invece presentato la sua linea Drusilla Clothing  e per lei l’elemento naturale da sviluppare è stato il Fuoco.

Per il vestito a tema ha scelto di rappresentare il Fuoco rielaborando la figura di Lucifero rappresentata da un raffinato abito rosso, nero e oro. “Una figura pronta a sedurre, manipolare, affascinare e tentare” ci ha spiegato Lucilla.

La nuova creazione è stata indossata dalla modella-attrice Claudia Pallante truccata in maniera spettacolare per l’occasione da  Carlo Capezzera.

Nei suoi abiti sono evidenti influenze multiculturali non solo dovute all’uso delle stoffe senegalesi, infatti anche i suoi tagli  e i suoi modelli  ricordano stili orientali.

Affascinata dalla multiculturalità ha creato degli abiti che fondessero 4 culture diverse: quella Giapponese, quella Cinese, quella Occidentale e infine quella Africana.

passerella-da-sogno-francesco-minini

Francesco Minini e il suo abito ispirato alla Terra

 

L’ultimo stilista a sfilare è stato Francesco Minini con il suo vestito a tema dedicato alla Terra.

Francesco ha detto di essersi ispirato alle zarine russe per creare il suo abito.

Intervistato da Anthony Peth ha confessato di voler fare lo stilista fin da piccolissimo.

Ha sempre amato i lavori fatti a mano e nella sua collezione ritroviamo infatti elementi lavorati a maglia e all’uncinetto.

 

Applausi anche per le giovani aspiranti modelle che sotto la guida dell’esperta insegnante Joseana Platania hanno sfilato con sicurezza ed eleganza gli abiti proposti tra i quali quelli della collezione sposa dell’Atelier Stella Mazzotta sponsor del Contest.

Ma Passerella da Sogno e l’ideatrice Daniela Valenzi hanno unito oltre che la bellezza e l’eleganza anche l’arte con un momento dedicato alle splendide creazioni di Rubinia Pittrice che ha presentato la sua collezione di foulard dipinti a mano con la tecnica Ebru. Con il progetto Dream of Italy Rubinia rappresenta la prima donna italiana ad esporre a Dubai.

Tanti nomi illustri hanno preso parte alla kermesse dall’onorevole Antonio Paris a Elisabetta Viaggi , al regista Pietro Fornaciari alla Coordinatrice del Comune di Roma per Forza Italia Sara Plateroti all’attore Mario Donadone alla cantante Ely Liguori in arte Star Elaiza.

Ma lo spettacolo e’ poi continuato con la Top Internazionale Andreea Duma che ha presentato passerella-da-sogno-andrea-duma-in-maria-nanettein anteprima uno splendido abito della stilista Maria Nanette per Matrimonio Luminoso insieme alla cagnolina, anch’essa con il suo piccolo abito da sposa, “Miss Nanette”.

Collaborano per Passerella da Sogno il Premio Nazionale Musa D’Argento Il Centro Degrade’ Joelle di Barbara Sabbatini che ha avuto il compito di scegliere tra le tante modelle tre finaliste per Miss Joelle Degrade’, per l’edizione 2017.

passerella-da-sogno-modelle-in-concorsoLe fortunate sono Roberta Colombo, Serena Quattrocchi, Marika Nardozzi. Sponsor ufficale la nuova bevanda Pura Natural Drinks.

Passerella da Sogno è vicina alla grave tematica del Femminicidio e ad ogni tappa dedica insieme all’attrice Loredana Mendicino un momento per dare voce e dire no alla violenza sulle donne. La serata e’ stata ripresa dalle telecamere di TeleRomagna per la regia di Daniel Mercatali Il trucco e parrucco e’ stato affidato ad Eleonora La Rosa e staff, la regia curata da Marco Trionfetti.

Ai giovani stilisti è stato assegnato  per il prossimo appuntamento  con ‘Passerella da sogno’ di presentare un abito ispirato al cinema, sono proprio curiosa di vedere le loro creazioni 😉 !

L’appuntamento per la finalissima e’ vicinissimo! E’ fissato per domenica 9 Ottobre a Roma a Cinecitta’ World Park. Keep in touch !

                                                                            Elenia Scarsella