Nastro Azzurro e Bomba Dischi ancora insieme per Nastro Azzurro Live, che presenta 4 giovani artisti talentuosi da ascoltare con attenzione e da supportare: Giorgio Poi, Germanò, Mèsa e Francesco De Leo.

Continua alla grande il progetto Nastro Azzurro Live!

Qui sul nostro Blog abbiamo già avuto occasione di parlarne e ormai già sapete di cosa si tratta: Nastro Azzurro Live è un network multidisciplinare che riunisce musicisti, band, designer, dj, fotografi, bartender e startupper per dare vita eventi di grande importanza, con i protagonisti della scena musicale indipendente italiana ma anche con influencer e ambasciatori nel mondo delle discipline più di tendenza, come il top mixologist Giorgio Chiarello.

La mission di Nastro Azzurro è quella di promuovere il made in Italy sostenendo e dando voce alla generazione di giovani che guardano al futuro con curiosità e capacità innovativa. È proprio a loro che si ispira il messaggio “Nastro Azzurro. Ti porta lontano.”

Nastro Azzurro Live nasce dalla sinergia tra la birra premium italiana più bevuta al mondo, Nastro Azzurro e Bomba Dischi.

Bomba Dischi è la label di riferimento dell’indie italiano, che ha lanciato artisti di grande successo come Calcutta e Carl Brave x Franco126 e altri ancora.

Nastro Azzurro non si ferma e ha scelto altri giovani talentuosi da supportare e da portare al successo. Si tratta di quattro bravissimi artisti che rispondono ai nomi di Giorgio Poi, Germanò, Mèsa e Francesco De Leo.

Questi ragazzi eccezionali proporranno dal vivo le loro session esclusive registrate in studio. Dopo il Festival di Bomba Dischi si inizia con la pubblicazione delle 4 Live Session.

Germanò è un artista romano nato a Trastevere, ex dei Jacqueries, esponente di un nuovo pop italiano di stile e davvero molto originale.

Ecco il video di Germanò con la sua band mentre canta “Dicembre”, pezzo interessante e raffinato tratto dal suo album d’esordio.

Restate connessi con Nastro Azzurro Live che ci riserverà ancora tante belle novità!

#NastroAzzurroLive #NastroAzzurro #ad #livemusic