Solo a sentir pronunciare il suo nome…Manolo Blahnik… un sentimento di ammirazione misto a desiderio si impossessa di me (come della maggior parte delle donne dell’intero pianeta).

Il nome in questione,  quello di Manolo Blahnik, è considerato universalmente come icona di stile e riconosciuto come grande maestro nella creazione di scarpe da sogno.

Vi ricorderete sicuramente di Carrie Bradshow, protagonista della serie Sex and the City, che aveva una scarpiera piena di “Manolo”  e impazziva letteralmente per le scarpe del grande stilista spagnolo.

Fino al 9 aprile 2017 abbiamo la possibilità di entrare nel magico mondo di Manolo, andando a visitare la mostra milanese a lui dedicata.

Ad ospitare questa esposizione, che si intitola “MANOLO BLAHNIK – The Art of Shoes” , è il Palazzo Morando di Milano;

all’interno delle splendide sale Rococò, è possibile ammirare ben 80 disegni e 212 paia di scarpe meravigliose selezionate tra le oltre 30.000 create dall’artista nel corso dei suoi 45 anni di luminosa carriera.

Si spazia dal primo modello,

disegnato nel  1971 per lo  stilista Ossie Clark, (la scarpa con le ciliegie che è anche la preferita dallo stesso Manolo Blahnik) alle scarpe ispirate a Luchino Visconti, a quelle dedicate alla bellezza eterna di donne come Marlene Dietrich, Romy Schnider, Silvana Mangano e molte altre ancora.

E’ presente all’interno della mostra, anche la splendida Capsule Collection creata con la bravissima e bellissima popstar Rihanna, della quale abbiamo parlato anche noi qui sul nostro blog.

Ogni scarpa esposta ha un suo nome, una sua storia e racconta della maestria e dell’artigianalità che c’è dietro a questi capolavori.

Non resta altro da fare che andare a godere di questa splendida retrospettiva, che non si ferma a Milano, ma farà tappa anche al Museo dell’Hermitage di San Pietroburgo, al Museum Kampa di Praga e infine concluderà il suo viaggio al Museo Nacional de Artes Decorativas di Madrid in Spagna, terra natale del maestro dell’eleganza Manolo Blahnik.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito di Palazzo Morando al link www.costumemodaimmagine.mi.it/it/dettaglio.