Dopo la conferenza stampa del premier Conte l’hastag da seguire è sicuramente #iorestoacasa e la reclusione forzata alimenta la fantasia. Coraggio, ce la faremo!

#iorestoacasa

Ciao a tutti voi!
Stiamo vivendo tempi duri e anche noi di BlogandtheCity ci siamo interrogati a lungo se proseguire con gli articoli del blog oppure tacere.
Proprio per questo siamo stati assenti per un po’ di giorni ma poi abbiamo deciso che ha più senso fare qualcosa che non fare nulla.
Quindi eccoci di nuovo operativi e speranzosi che tutto questo presto finirà e torneremo alle nostre vite più forti, coraggiosi e umani di prima.

luca de matteis iorestoacasa coronavirus lego
Dopo le misure ancora più stringenti annunciate ieri sera dal premier Conte dovrebbe essere ben chiaro a tutti che bisogna stare a casa!!
Al di là del fatto che si può incorrere in pesanti ammende e addirittura nell’arresto, dobbiamo restare a casa per il nostro bene, per il bene dei nostri cari e della nostra nazione intera…
Atteniamoci quindi alle disposizioni del governo e tutto andrà bene!
La reclusione forzata spesso scatena la fantasia e la creatività…
È proprio il caso di Luca De Matteis, un consulente e web designer che sulla sua pagina Facebook ha postato qualcosa di davvero geniale e divertente.

Ha cercato di sdrammatizzare la situazione creata dal Coronavirus, a dir poco preoccupante, giocando sull’assonanza di alcuni brand per comunicare l’importanza di attenersi alle regole del buon senso e del vivere civile.

Ed ecco venir fuori delle esortazioni a restare a casa davvero convincenti e divertenti al tempo stesso.

Complimenti a Luca De Matteis per la bellissima idea e seguendo il suo esempio vi esortiamo anche noi a restare a casa e a scatenare la fantasia!

Nei prossimi giorni cercheremo di renderci utili con consigli e idee per svolgere attività divertenti, utili e interessanti da svolgere in casa.

Per concludere riportiamo la frase di chiusura del discorso del premier Conte che è un bellissimo augurio di speranza per tutti noi:

“Ognuno di noi ha bisogno dell’altro. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore e per correre insieme più veloci domani. Ce la faremo”.

#iorestoacasa

#andratuttobene