Si chiude a Trastevere, a Piazza San Cosimato, l’iniziativa Ineuroff, il Festival di Teatro Urbano e Nuovo Circo nell’ambito dell’Estate Romana

Marina Fullana Covas ineuroffStasera, Giovedì 29 agosto, dalle h. 16.00, sarà Piazza di San Cosimato a Roma, ad ospitare la giornata conclusiva di INEUROFF, il festival di Teatro Urbano e Nuovo Circo giunto alla sua nona edizione, ideato e organizzato da Lorenzo Pasquali e Marco Paciotti, per Ondadurto Teatro.


Dopo il tutto esaurito delle prime due serate all’Eur, il festival si sposterà a Trastevere dove gli spettacoli snellliranno la loro forma, a favore di un’interazione con gli spettatori, passanti occasionali ignari di ciò che sta per accadere. In arrivo artisti internazionali, ma anche letture animate per far divenire i bambini voci attive delle storie narrate e laboratori, tra cui spicca quello creativo di cucito.

inEURoff / Performing Arts Festival è un evento multidisciplinare di arti contemporanee, in cui linguaggi espressivi diversi si incontrano e prendono vita in contesti urbani e spazi non convenzionali. inEURoff si ripete ogni anno, con la partecipazione di artisti innovativi ed emergenti nel panorama internazionale del teatro urbano, del circo, della danza, del teatro di narrazione.

Giunto alla sua nona edizione regala al pubblico romano bellissimi momenti di arte, divertimento e riflessione.

Alle 16.00 aprirà le rappresentazioni di strada, Barbara Caravalho, in arrivo dal Brasile, con una performance ritualedal titolo Corpus Mundi, per collegare memorie e far rivivere esperienze di donne di Paesi diversi.

BARBARA CARAVALHO_ineuroff

Seguirà la spagnola Marina Fullana Covas, in UNAiUNA, un autoriflessivo e critico sguardo sulle relazioni.
Dalla Germania, con un cast internazionale, sarà la volta della compagnia, Antagon theaterAKTion, in Dance &
Bamboo.

I virtuosi musicisti di Antagon dimostreranno le loro peculiarità e abilità, avvalendosi di un linguaggio corporeo, musicale e vocale.

Si passerà quindi all’esibizione della Canadese Andreanne Thiboutot, elegante hulahoopista utopico-romantica (come ama definirsi) che si stordisce a far girare i suoi hula hoops.

LICHT WESEN PARADE di Antagon theaterAKTion, chiuderà Ineuroff 2019. Trampolieri, percussionisti e
danzatori, rallenteranno il tempo e attraverso il corpo, le percussioni e il suono della voce, scandiranno una moderna danza rituale per riappropriarsi del culto dell’acqua come fonte di vita.
Il festival quest’anno ha un importante riconoscimento da parte della COMUNITÀ EUROPEA all’interno di Contact Zones / con il supporto di CREATIVE EUROPE.