Accademia del Lusso Levi's Elenia angelArriviamo in via Matera..(chi? Le solite io e Carmen pi√Ļ una new entry Giuliana ūüėČ )¬†intravediamo un capannello di persone‚Ķpensiamo sar√† li l‚Äôevento dell‚ÄôAccademia del Lusso che oggi ha spalancato le porte della sua nuova sede di Roma per un grande evento dedicato all‚Äôevoluzione del lusso.

Chiediamo al gruppetto e ci dicono che siamo nel posto giusto e di salire al terzo piano.

Appena entrate intravediamo un dj che ‚Äėspara‚Äô una bella musica, una fashion performance di abiti bianchi, un divertente photocall con le ali di angelo a cui era impossibile resistere‚Ķeh si siamo proprio nell‚ÄôAccademia del Lusso ūüėČ

Per chi non sapesse cos’è, l’Accademia nasce nel 2005 con lo scopo di garantire una formazione di alto livello ai giovani motivati che desiderano costruire una carriera nel campo della moda e ai professionisti del settore che vogliono perfezionarsi e aggiornare le proprie conoscenze. L’obiettivo dell’istituto è preparare figure professionali complete, per ogni fase della creazione e commercializzazione nel settore del lusso. 

Accademia del Lusso finger food

Nel mentre avvertiamo un odorino!! ūüėĮ

Sono i  finger food gourmand creati dallo Chef Antonio Petruzzi e dal suo staff della Scuola di cucina di Scuola Radio Elettra.

Erano veramente notevoli abbinati poi ai vini del Casale del Giglio non ve lo dico proprio ūüėČ

Curiosado qui e là abbiamo riconosciuto il barone del rugby, Andrea Lo Cicero, la iena Dino Giarrusso, la cantante di X factor, Nathalie, gli attori, Lavinia Guglielman, Francesco Stella, Pascal Persiano, Antonio Zequila, i registi Daniele Falleri e Manuela Tempesta, il costumista Alberto Spiazzi.

Grazie alla partnership con Levi’s, gli allievi di Accademia hanno reinterpretato in chiave 2.0 uno dei capi cult per eccellenza, il jeans.

Accademia del Lusso Levi's jeans

 

Le idee migliori sono state presentate nel corso dell’evento in una vera e propria mostra curata dal fashion consulting Gabriele Corbyons.

 

Le capsule collection degli allievi di stilismo sono state presentate con dei quadri moda a cura dello stilista Antonio Martino.

Nella sala conferenze di Accademia sono intervenuti sul tema “Le evoluzioni del lusso”, Daniele Guazzolini, Direttore Italia di Roche Bobois, Stefano Dominella, Presidente della Maison Gattinoni, Fabio Pasquetto, consulente e esperto di branding, Matteo Pogliani, digital strategist, la presentatrice tv Janet De Nardis, la blogger Ida Galati e la direttrice di FNM, Barbara Molinario.

Janet De Nardis ci ha parlato della nuova tendenza del momento nel lusso e nella moda, il Accademia del Lusso Levi's filmbinomio cinema e moda che ha generato i Fashion film dei quali sono protagoniste/i i fashion blogger del momento.

I fashion film stanno diventando un modello comunicativo tra i pi√Ļ sperimentati da brand famosi e giovani stilisti e ci sar√† un Festival dedicato a loro con la premiazione del miglior film che avverr√† il prossimo¬†primo settembre al MAXXI di Roma.

E’ stata poi la volta di Daniele Guazzolini, di Roche Bobois che ci ha parlato di dove sta andando il lusso. Sicuramente verso le contaminazioni…il design¬†moderno non vive pi√Ļ solo di linee pure ma di contaminazioni con stili classici.

Sedia Ava Roche BoboisRoche Bobois ha¬†una clientela molto attenta al codice del lusso e per questo ha una forte attenzione alle sensazioni che il cliente prova entrando nei suoi negozi, devono essere delle sensazioni che¬†colpiscono tutti i sensi…una¬†¬†multisensorialit√† che va dall’arredamento elegante e lussuoso, alla musica chill out, ai profumi.

Oggi il lusso per Roche Bobois vuol dire anche avanguardia,¬†Daniele ci spiega¬†infatti che la societ√† punta su giovani designer e, a riprova di ci√≤, dal 2009, organizza, in paesi diversi, un concorso di design itinerante con l’ambizione di incontrare giovani talenti di tutto il mondo: il Roche Bobois Design Awards.

La prima edizione, organizzata in Cina, ha attirato molti partecipanti e il vincitore è stato un ragazzo cinese, che ha creato una sedia ad iniezione di policarbonato con una forma che ricorda il fiore di loto e sembra abbracciare la persona che ci si siederà.  La sedia si chiama AVA ed ha immediatamente battuto i record di vendite.

Accademia del Lusso Levi's jeans Ele e Carmen 2

Una bella serata che abbiamo concluso con l’immancabile foto di rito davanti al pannello brandizzato¬† ¬†ūüėĮ

Ma come mai siamo cos√¨ fanatiche? ūüėČ

                                                        Elenia