Riccardo Riande fotografo e stilisti 3

Al centro la stilista Lucilla Ferretti (Drusilla Clothing) e a destra il fotografo Riccardo Riande

Qualche giorno fa sono stata invitata all’inaugurazione della mostra fotografica “Deepest” una raccolta delle opere di Riccardo Riande presso il Caffè Letterario di Via Ostiense.

Molto di più di una mostra in realtà, ma una serata interessante e composita piena di artisti di talento.

 

 

Cominciamo con il padrone di casa, Riccardo Riande 😉  La sua mostra fotografica è composta da tre progetti “unici” dal forte impatto sociale e culturale.

Riccardo Riande serata moda e fotografia Animal Heart

Riccardo Riande ‘Animal Heart’ – ph Giulia Parmigiani

Con la mia amica Carmen, abbiamo curiosato tra le foto esposte e ci siamo godute la mostra di Riccardo cominciando da “Animal Heart” e “Gods of Olympus“.

Sono due lavori che Riccardo ha realizzato durante il periodo londinese, il primo consiste in una serie di composit fotografici di modelli associati a diversi animali cercando di interpretare il carattere del personaggio rappresentato.

L’altro è una lettura in chiave glamour delle antiche divinità greche che cerca di reinterpretare in un contesto più fashion simboleggiando il senso di sospensione in una dimensione più eterea.

Riccardo Riande Gods of Olympus

Riccardo Riande ‘Gods of Olympus’ – ph Giulia Parmigiani

Entrambi i lavori sono molto originali e d’effetto 😯

Riccardo Riande serata moda e fotografia Elenia Carmen 2Ci siamo poi spostate verso il progetto  “Proud To Be”, realizzato dal fotografo romano insieme alla giornalista Sonia Serafini che ritrae ventidue giovani italiani intenti ad affermarsi professionalmente, nonostante le difficoltà economiche e il periodo di crisi che attraversa il nostro paese.

Ci ha spiegato Riccardo che il suo vuole essere proprio un modo per “sfatare il mito della crisi” dimostrando che, nonostante la difficile situazione attuale, qualcosa di buono e importante si può costruire con l’energia, la volontà e le dovute capacità e che spera di portare avanti questo lavoro anche in altre città.

I suoi lavori li trovate sul sito Rayproduction.it o sulla Pagina Facebook.com/rayproduction.

Ed un esempio di giovani talentuosi ‘intenti ad affermarsi professionalmente’ , secondo me, sono sicuramente i 4 artisti che hanno mostrato le loro performance durante la serata, il video maker Federico Falcioni e i tre stilisti che hanno fatto sfilare le loro creazioni durante la serata, Drusilla Clothing, Luca Zingaretti e Noikika.

Riccardo Riande serata moda e fotografia stilisti

Da sinistra: Lucilla Ferretti, Luca Zingaretti, Noikika e Riccardo Riande – ph Giulia Parmigiani

 

Il primo a presentare il suo lavoro è stato Federico Falcioni, videomaker attivo nel settore pubblicitario, degli eventi e della moda. L’artista ha proposto alcuni fashion movies, video interessanti e per nulla scontati che rappresentavano in modo originale il mondo della moda.

Lucilla Ferretti, in arte Drusilla Clothing, ha invece presentato 7 abiti della collezione Precius, abiti bellissimi e densi di significato, dedicati alle donne  che hanno segnato il suo percorso di crescita ma che nella loro vita hanno dato un contributo all’umanità.

I nomi degli abiti infatti sono dedicati a “Giovanna” (la prima “femminista” conosciuta da Lucilla), “Oriana” (Oriana Fallaci), ”Elizabeth” (regina Elisabetta I), “Frida” (Frida Kahlo), “Wheatley” (la fondatrice della letteratura afro-americana Phillis Wheatley), “Mary Kaye” (giornalista americana  Mary Kaye Ritz) e “Maria” (nonna di Lucilla che ha combattuto la miseria).

Sfilata Drusilla Oriana

 

Per Drusilla la sfilata deve essere come una rappresentazione teatrale,  i presenti non sono spettatori, ma sono parte dello spettacolo e ci stanno dentro con le loro emozioni.

Non a caso l’abito “Oriana” ha sfilato con occhiali, sigaretta e giornale e l’abito di chiusura del defilè, “Frida Kahlo”, ha interpretato il rapporto d’amore tra la stessa pittrice e il marito Diego Rivera.

 

Drusilla Precious bacioSiamo rimasti  tutti a bocca aperta 😯 …la modella si è fermata vicino ad un ragazzo…si sono guardati a lungo e si sono baciati…lui l’ha poi presa in braccio e portata via… un po’ alla Ufficiale e Gentiluomo per intenderci 😉

Io, che sono un’inguaribile romantica, mi sono emozionata…

Ed era proprio l’effetto che Drusilla voleva scatenare nel pubblico, coinvolgerlo e renderlo partecipe di quella storia d’amore. Per conoscerla meglio potete visitare la sua Pagina Facebook Facebook.com/drusillaclothing

Sfilata Luca Zingaretti 5

Abito Luca Zingaretti – ph Giulia Parmigiani

 

E’ stata poi la volta di un altro talentuoso e promettente stilista Luca Zingaretti che disegna  e realizza lui stesso le sue creazioni.

I suoi abiti sono frutto di una ricerca importante nel taglio e nelle stoffe utilizzate.

Mi ha raccontato che la stoffa dello splendido abito nero che mi aveva colpito molto, proveniva da Istanbul ed aveva come caratteristica di essere leggerissima e impalpabile, la modella sembrava volare sulla passerella 😯

Se siete curiosi visitate la sua pagina 🙂 Facebook.com/lucazingaretticouture

 

Riccardo Riande serata moda e fotografia Noikika

Hanno sfilato inoltre gli abiti di Noikika che è già un brand consolidato e ha due punti vendita a Roma e sul suo sito potete scoprirli 😉 : Noikika.com/it

 

Riccardo Riande fotografo e stilisti

Le opere rimarranno esposte sempre presso il Caffè Letterario fino al 4 maggio e l’ingresso è gratuito, vi consiglio di passare a dare un’occhiata, ne vale la pena 😉                           

Elenia