Da MIA Pizzeria Chef Marco Montuori presenta “Fritto non è tutto buono” una selezione di fritti gustosi, saporiti, semplicemente irresistibili

Ho avuto il piacere di partecipare alla degustazione di fritti e di pizza di MIA Pizzeria, locale di Marco Montuori, pizza chef dinamico e visionario, cuoco e personaggio televisivo italiano.

Tema della serata il fritto! E più nello specifico il “Fritto non è tutto buono”…invece il fritto di Mia Pizzeria vi posso assicurare che è fantastico.

MIa Pizzeria suppli al polpo

Ma non sono i fritti a cui siamo abituati, perche’ qui la creatività regna sovrana: nel menù figurano il carbonaro, una crocchetta spaccata con stracciatella e Alici del cantabrico, lasagnetta croccante, stinco e patate, solo per citarne alcuni fino a un più classico cacio e pepe che però cosi’ classico non è come ci spiega bene Marco in questo video:

Io li ho trovati veramente deliziosi, con una panatura croccantassima ma leggera, con ingredienti ricercati e rivisitazioni dalla tradizione.

Durante la serata lo chef si è fermato a raccontare le novità di MIA Pizzeria e le tecniche utilizzate. Per esempio lo stinco è cotto a bassa temperatura come anche il polpo della crocchetta viola per intenderci, cotto 12 ore a 72°C. Il Carbonaro è fatto con uno spaghettone alla carbonara super cremoso e ci ha anticipato che proporrà nelle prossime degustazioni un supplì alla trippa con un cuore di cioccolata (sono troppo curiosa!!).

Durante la degustazione, ampia, variegata e particolare, lo chef ci ha fatto degustare cocktail a base di Gin prestigioso, in una combinazione raffinata e appagante.

MIa Pizzeria degustazione cocktail

Con tutte le sue attività, dalla scuola di Pinsa alla recente apertura di Mia Pizzeria, lo chef continua a raccogliere riconoscimenti e successi. Per l’artista della cucina, infatti, è appena arrivato l’ennesimo risultato ufficiale, l’importante riconoscimento “Energie per Roma”, accompagnato nello stesso giorno da una speciale cena di degustazione per la stampa presso il suo locale, MIA Pizzeria creativa, già premiato dalla clientela con continui sold out in sala.

Marco Montuori è una figura che ha lasciato un’impronta profonda nel mondo della pizza e della ristorazione. Nel 2016, con una visione audace e un amore profondo per l’arte culinaria, ha fondato la Pinsa School, una scuola dedicata a formare professionisti della ristorazione in tutto il mondo. Ma fin dal 2004, anno del suo ingresso ufficiale nell’olimpo della pizza, ha collezionato una soddisfazione dopo l’altra.

MIa Pizzeria degustazione lasagnetta

L’importante premio ricevuto, “Energie per Roma”, gli è stato riconosciuto nella categoria “Imprenditori del gusto”. Il premio è stato assegnato “in riconoscimento della straordinaria visione, leadership e successo nell’ambito imprenditoriale, tributo all’eccezionale impegno nell’innovazione, nell’impulso economico e nella creazione di valore per la Città di Roma, a professionisti che si sono saputi distinguere per la loro audacia e per il loro spirito creativo”.

Marco Montuori e la sua Mia Pizzeria Creativa

La creatività Marco l’ha inserita proprio nel nome del suo ristorante, “Mia pizzeria creativa”, appunto, straordinario connubio di qualità ed estro, ingredienti dop e sfide per il palato.
La pizza di Mia è realizzata con un impasto sano, digeribile e poco calorico, composto da farine speciali e condimenti gourmet. Nell’impasto oltre al frumento di tipo 0 viene utilizzata una farina di farro integrale e una farina di riso che regala alla pizza quella delicata croccantezza. L’impasto è un indiretto con biga e ha circa 48 ore di fermentazione e un’idratazione del 70%.

Mia pizzeria degustazione locale

Non ho mai assaggiato una pizza così croccante ma allo stesso tempo anche morbida. Addirittura, per ogni variante viene utilizzato un diverso tipo di olio, alla ricerca del miglior abbinamento con gli ingredienti.

Potete seguire le novità di MIA Pizzeria e le proposte di degustazione sul profilo instagram:  www.instagram.com/mia.pizzeria.creativa oppure appassionarvi alle spiegazioni su come fare le pizze e le pinse direttamente sul profilo di Marco Montuori: www.instagram.com/marcomontuoriofficial.

Dalla scuola alla ristorazione, la storia di Marco rappresenta “un esempio ispirante per gli imprenditori di Roma, nella loro capacità di vedere oltre le sfide e trasformarle in opportunità”.

 

MIA Pizzeria Creativa

Via Collatina 126 D, a Roma

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.