Il nostro saluto commosso ad uno dei più grandi artisti italiani di sempre: l’immenso Gigi Proietti

È stato un colpo al cuore stamattina apprendere della tua scomparsa, ma è stata un’emozione ancora più forte aprire i social e trovarli inondati letteralmente della sua presenza.

Immagini, video, frasi, barzellette… ognuno ha voluto postare il proprio ricordo di te.

Una marea spontanea di persone che ha sentito l’esigenza di mandarti l’ultimo saluto perché tu con la tua umanità, il tuo genio, la tua immensa bravura sei entrato nella vita e nel cuore di tutti noi. Posso dire tutti perché tu, Gigi sei uno di quei pochi personaggi universali, trasversali, in grado di piacere ai nonni come ai nipoti; pensa che mio figlio di 12 anni sa a memoria tutta la mitica scena de “La signora delle camelie”!

Uno dei pochi maestri nell’arte difficilissima di raccontare barzellette; capace di farti ridere ogni volta anche se quella barzelletta la sai a memoria, con un gesto, un’espressione, una pausa che ogni volta la rendono diversa e più divertente.

Raccontare la tua vita in poche righe sarebbe inutile e riduttivo, quello che bisogna dire è che sei stato un vero artista a 360 gradi e anche di più: cantante, regista, attore di teatro, di cinema e di tv, mattatore televisivo, doppiatore e anche e soprattutto un grande maestro.

Si, perché sei stato generoso nel decidere di trasmettere la tua arte ad altri, formando una generazione di attori bravissimi e di successo.

Film di culto come Febbre da cavallo o personaggi televisivi come il Maresciallo Rocca, sono e resteranno sempre nel cuore di ognuno di noi.

Per il popolo di Roma poi sei davvero speciale perché sei il simbolo della romanità più bella, quella verace e colta allo stesso tempo e poi sei stato e sempre sarai un Romanista con la R maiuscola.

Un tifoso vero con la Roma nel cuore.

Con un coup de théâtre hai deciso di andartene nel giorno del tuo ottantesimo compleanno lasciandoci un po’ più soli in questo momento difficile. Non ti nego che qualche lacrima l’ho versata, grazie di tutto.

Ciao Gigi!!!

Vissia