Qualche utile consiglio per la cura dei capelli in estate per proteggerli al meglio da mare e sole

Trattare i capelli in estate richiede grande cura e attenzione. Il motivo è dovuto allo stress che la capigliatura è costretta a subire durante questi mesi. Uno stress portato dall’esposizione continua al sole, dalle lunghe giornate trascorse al mare sferzati dal vento e dalla salsedine che vi si deposita dopo il bagno. Questi agenti atmosferici e naturali possono danneggiare in maniera permanente i nostri capelli, facendoci pagare un conto salato al termine della stagione estiva. Per prevenire questi effetti occorre intervenire con dei trattamenti specifici in grado di evitare danni irreparabili ai fusti. Dopo aver approfondito quali sono i fattori di rischio vi parlerò dei trattamenti più glamour per l’estate 2018.

capelli trattamenti per l'estate mare

Capelli rovinati in estate: quali sono le cause?

Per quale motivo i capelli tendono a sfibrarsi e a rovinarsi in estate, fino al punto di cadere poi durante l’autunno? La prima causa è data dalla già citata azione del sole: i raggi ultravioletti possono, infatti, danneggiare il nucleo del capello composto da cheratina e le membrane circostanti. Se non si ricorre ad una soluzione protettiva, il capello tende a indebolirsi e a rompersi, oppure a seccarsi e a opacizzarsi. Le cause dei problemi alla capigliatura in estate sono anche altre: ad esempio la salsedine insieme alla sabbia, ma anche le alte temperature esterne e l’alto tasso di umidità nell’aria. Persino il vento secco estivo può disturbare i capelli e stressarli oltremodo, insieme all’eccesso di lavaggi e all’uso di prodotti detergenti non adeguati.

Quali sono i trattamenti più indicati a proteggere le nostre chiome?

È possibile proteggere i propri capelli dal sole ricorrendo a diversi tipi di trattamenti specifici disponibili in commercio e preposti a mantenere le nostre chiome sane e forti. Fra quelli più interessanti e utili troviamo le linee di spray, shampoo e integratori alimentari di marchi come Bioscalin: questi ultimi sono in grado di garantire una protezione di lunga durata e di ridurre in maniera significativa l’azione nociva dei radicali liberi sui capelli. Un altro trattamento consigliato è il cosiddetto “cleansing conditioner”: in tal caso si parla di un particolare tipo di balsamo che è anche in grado di lavare. È più delicato con i capelli rispetto al classico shampoo, e dunque si dimostra in grado di evitare problemi quali la secchezza.

Collezione-Colors-Elenia-Scarsella-capelli

Trattamenti fai da te e a base di prodotti naturali

Vediamo ora come proteggere i nostri capelli in maniera naturale ricorrendo a trattamenti fai da te. Fra questi vale la pena di citare la maschera di aloe vera e olio di oliva: un mix che serve a nutrire e a rigenerare i capelli, favorendone la crescita e proteggendoli dagli eccessi di calore. Un altro trattamento utile è quello a base di maionese e olio di ricino, o in alternativa la maschera a base di miele e uova: entrambe hanno spiccate proprietà nutrienti e riparanti.

Non ti resta che scegliere il trattamento più indicato per i tuoi capelli ma ricorda che una chioma morbida e in salute è alla base di un look impeccabile!