Frizzante e nuova maschera di bellezza, la Bubble Mask che promette una pelle del viso fresca, luminosa e purificata

Tutte noi donne cerchiamo tutti i modi possibili e immaginabili per apparire più belle.
Il viso è sicuramente la nostra parte del corpo più esposta, quella che non si può nascondere agli altri, insomma, il nostro biglietto da visita nei confronti di tutte le persone che ogni giorno incontriamo.


Proprio per questo ci teniamo molto e cerchiamo sempre di curarlo al meglio.
Ognuna ha la sua routine quotidiana di pulizia, idratazione e nutrimento per la pelle del viso.
I grandi brand della cosmesi e della cura del viso cercano ogni giorno di inventare nuovi prodotti e nuovi stratagemmi per aiutarci nel nostro obiettivo.
Novità degli ultimi mesi, esplosa grazie ad Instagram, è la Bubble Mask.
Che cosa sono?
bubble maskPer chi di voi ancora non le conoscesse, le Bubble Mask sono delle maschere viso che, una volta applicate sul volto, cambiano la loro texture e iniziano letteralmente a frizzare, creando migliaia di bollicine.
Il paese a cui dobbiamo questa interessante e divertente novità, nell’ambito della skin care è la Corea, sempre all’avanguardia in questo settore.
La Bubble Musk sono diventate virali grazie alla pubblicazione su Instagram, anche da parte di star mondiali come Miley Cyrus, di video e foto durante l’utilizzo della maschera, foto davvero simpatiche e divertenti.
La voglia di provarla ha contagiato tutti costringendo tanti brand ad inserirla tra i loro prodotti.
Ma come funziona?
A far si che la consistenza della Bubble Mask cambi sulla pelle è il perfluoropolietere, una sostanza che libera l’ossigeno a contatto con il viso. Per questa sua particolarità, la maschera è perfetta per chi vuole eliminare in un colpo solo il grigiore dal viso, per chi ha bisogno di pulirlo in profondità, per attenuare temporaneamente le rughe e per illuminare la pelle.

L’ossigeno attivo sprigionato dalla maschera aumenta la microcircolazione spingendo più cellule attive sul viso, ed è provato che l’aumento della microcircolazione stimola la produzione del collagene che con l’età tende a diminuire.
Quindi il risultato ottenuto sarà una pelle più rimpolpata ed elastica.
L’ossigeno uccide anche i batteri che possono annidarsi nei pori e che sono causa dei fastidiosi brufoli per cui le Bubble mask sono particolarmente adatte alla pelle grassa e tendente all’acne.

Sul mercato possiamo trovare due tipi di maschere: quelle spalmabili direttamente sulla pelle quelle in tessuto intrise di siero come quelle di Sephora.
Assolutamente da provare al più presto!