Uomini e donne sono diversi e diciamocela tutta, loro sono un po’ meno attenti ai nostri gusti. Noi ad occhi chiusi sappiamo la taglia dei pantaloni, il numero di scarpe, se porta l’orologio oppure no.

  1. Utensili da cucina:   un insulto, con l’idea che nel vostro vocabolario femmina sia sinonimo di massaia.
  2. Biancheria intima troppo osè: l’intimo estremamente sexy deve sceglierlo la donna, anche perchè ognuna ha i suoi gusti e i suoi limiti
  3. Corso in palestra: a meno che non sia richiesto dalla fidanzata, un regalo per migliorare la forma fisica viene recepito pari ad uno schiaffo in faccia.
  4. Profumo | prodotti per il bagno … vogliamo scegliere da sole cosa mettere sulla nostra pelle. Fidatevi.
  5. Una pianta: molte di noi uccidono un vegetale solo guardandolo e sentirsi in obbligo di custodire una pianta, magari simbolo dell’amore che cresce  è proprio una rottura.
  6. Dolci: si collegano indirettamente al corso in palestra
  7. Soprammobili: l’inutilità del soprammobile è nota.
  8. Peluches: il regno dell’acaro per eccellenza è apprezzato fino ai 16anni.
  9. Vestiti della taglia sbagliata: se la taglia è troppo piccola lei s’infurierà perchè si sentirà inadeguata, se la taglia è troppo grande penserà di essere più grossa rispetto a quello che è nella realtà. Non rischiare mai quando si tratta di linea.
  10. Le Gift Card: collegandoci al punto 9, la soluzione sicuramente non è quella delle gift card. Sono comode, intelligenti, ma quando il regalo viene dall’amica del cuore o dai genitori. Sapere esattamente quanti soldi avete speso per noi è assolutamente poco chic e triste.

Antonella