Purtroppo alcuni di noi si troveranno ad affrontare un nuovo lockdown. 10 cose da fare per uscirne nel migliore dei modi

In attesa di sapere se dovremo affrontare o meno un altro lockdown (speriamo di no e incrociamo le dita), questa volta almeno non facciamoci trovare impreparate.
Ecco quindi 10 cose che, anche se non proprio indispensabili, sarebbe decisamente meglio avere se fossimo costretti a restare a casa.

Tinte per i capelli

E’ molto importante procurarsi tinte per capelli a goo. Io nel primo lockdown l’avevo finita e non è stato semplice reperirla poiché i negozi dove le vendevano erano chiusi (non essendo beni di prima necessità ovviamente). Alla fine sono ricorsa ad Amazon ma, per lo stesso motivo, me l’hanno inviata dopo un mese e mezzo quando la ricrescita gridava ormai vendetta.

Lampada luminosa con supporto per il cellulare

Non è solo un attrezzo per blogger e influencer! Ormai tra videochiamate, videoconferenze con Zoom, Skype, Facetime, Google meet e chi più ne ha e più ne metta, quando l’unica immagine che possiamo offrire di noi è quella che passa attraverso uno schermo è d’obbligo presentarsi in modo consono e gli ambienti domestici e le luci di casa non sempre ci aiutano.
La soluzione è la lampada circolare con all’interno il supporto per il cellulare con luce regolabile in diverse tonalità che trovate al link: https://amzn.to/3jOooBG.

Se utilizziamo il PC possiamo comunque posizionarla dietro lo schermo 😉 .

Cosa fare prima del lockdown lampada per iPhone

Altalena

Lo so vi sembrerà strano come elemento indispensabile per il lockdown, ma se avete un bimbo piccolo che adora l’altalena allora ne avrete bisogno. La mia Sara ci può stare anche un’ora senza stancarsi mai…la adora!! La prima chiusura ho avuto la fortuna di passarlo in campagna ma la prossima dovrò lavorare e starò a Roma con la mia patatina.

Ho pensato quindi di comprarle un’altalena da interno o da terrazza come questa al link https://amzn.to/3oOiZhL. La metterò sul terrazzo considerando che a novembre a Roma durante le ore centrali si sta benissimo quando c’e’ il sole.

Cosa fare prima del lockdown Sara e l'altalena

In cucina

La cucina è stata la valvola di sfogo di molti durante la prima chiusura. Stavolta però cimentiamoci con ricette buone ma non eccessivamente caloriche, basta panificare!!! Avete imparato ormai a fare pane e pizza, è ora di cambiare. Vista la stagione più fredda buttiamoci su minestre con verdure, con legumi, vellutate, alimenti cotti a vapore ecc…e facciamo diventar più ricercata la nostra cucina … (va bene una buona pizza fatta in casa però ogni tanto concedetevela ma solo ogni tanto!) Ed ora vi invito a leggere il punto 5 e il punto 7 😉 .

Movimento

La maggior parte delle persone che conosco si sono appesantite durante il lockdown tranne una che si è anche abbronzata (io non mi metto in questa statistica poiché avevo partorito da tre mesi ed ero appesantita di mio 😉 ).
Questa volta vi servirà solo un tappetino fitness per eseguire in sicurezza gli esercizi, seguire dei corsi on line delle discipline che vi piacciono e un po’ di costanza e di buona volontà.
Vi avevo detto che ne conosco una che si era dimagrita e pure abbronzata, è la mia amica Antonietta che tutti i giorni faceva le lezioni di Impacto, anche solo mezz’ora ma con costanza e prendeva un po’ di sole sul balcone sempre con costanza. Le lezioni di Impacto le trovate su Facebook al link Facebook.com/IMPACTOTRAININGe vi avverto che è un allenamento bello tosto con diversi livelli di difficoltà.

Cosa fare prima del lockdown Antonietta Di vizia e Impacto
A proposito di fitness ma più alla portata di tutti vi consiglio Leslie Sansone. Per chi non la conoscesse è un’istruttrice di fitness, attiva fin dagli anni 80. Leslie è promotrice di un’attività fisica a basso impatto che si basa su esercizi di camminata pensati per tutti. Su questo si fonda Walk at home, il suo programma pensato per perdere peso, che consiste in una sorta di camminata sul posto abbinata ad esercizi mirati da fare a ritmo di musica, di seguito una lezione di esempio:

Cyclette

Se non volete seguire corsi online potete utilizzare la cara vecchia cyclette. Io non l’ho mai avuta ma la scorsa settimana in sentore di lockdown l’ho acquistata. L’ho presa usata su Facebook, su  Marketplace e l’ho pagata pochissimo ( 35€ 😉 ), è un modello decisamente datato ma funziona. Non è digitale ma ha comunque un contachilometri e un tachimetro!!

Adesso ovviamente ce ne sono di più moderne, con computer e schermo incorporato, una Non troppo cara la trovate al link: https://amzn.to/3kVLV50.

Libri

Ok va bene le serie tv, Netflix, Sky e compagnia bella ma un buon libro è sempre un buon libro, non vorrete mica lobotomizzarvi davanti alla tv?
Non so se avete letto le statistiche ma durante il lockdown molte coppie sono scoppiate, non è facile convivere gomito a gomito 24 ore su 24 quando, da tempo, non si è più abituati a farlo.
Quindi per le coppie che non sono Cip&Ciop di natura vi consiglio di approfondire l’argomento con uno dei libri di questa interessante lista:
https://caricavincente.it/libri-sulle-relazioni-di-coppia/

Non è in questa lista ma è un libro che mi è piaciuto molto, che spiega, dal punto di vista scientifico, le differenze tra il cervello delle donne e quello degli uomini. L’autore è la neuropsichiatra americana Louann Brizendine. Lo trovate su IBS.it.

Abbiamo già parlato di cucina…vi segnalo una lista dove scegliere quello che più si avvicina ai vostri gusti (mi raccomando con le calorie!): www.libripiuvenduti.it/i-55-libri-di-ricette-e-cucina

Poi direi di inserire nel nostro cestino ideale di libri qualche classico…che ne dite de Il piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry? Un libro che ho letto varie volte e che sempre mi ha sorpreso per la sua poesia.

Favole al telefono di Gianni Rodari da leggere con i propri figli, quest’anno è anche il centenario dalla nascita dell’autore.

E per concludere in leggerezza vi consiglio un libro per aiutarvi a fare foto e selfie bellissimi: Non solo Selfie di una nota blogger romana (lo so , me la canto e me la suono 🙂 ).

Depilazione

Altro oggetto da tirare fuori dal cassetto o da acquistare il prima possibile è un buon epilatore. Potete optare per quello tradizionale (tipo Silk Epil per capirci) oppure puntare su uno di nuova generazione a luce pulsata. Spenderete un po’ di più ma potrebbe essere la volta buona per dire addio agli odiati peli senza spendere una fortuna.

Tuta fashion

E’ vero bisogna stare comodi a casa ma con stile! Di seguito 3 modelli molto carini che ho selezionato per voi, in ciniglia nera di Freddy, bicolore raffinata by Armani, in ciniglia rosa con cappuccio trovata online.

Corsi on line

Se saremo costretti a restare a casa potremmo decidere di fa fruttare il tempo in più che avremo a disposizione imparando qualcosa di nuovo che potrebbe esserci utile in futuro. Ecco per voi un link davvero molto interessante dove trovare corsi online gratuiti sugli argomenti più svariati; si spazia infatti da corsi di psicologia e filosofia ad altri su come ottimizzare il proprio canale Youtube o per imparare ad usare Photoshop. Ce ne sono davvero moltissimi e sono sicura che troverete quello che stuzzica di più il vostro interesse e la vostra curiosità. https://corsidia.org/corsi-gratuiti-per-il-tempo-libero-online