Da stasera 3 ottobre e fino al 21 in scena al Teatro Tirso lo spettacolo “Affari di Famiglia” con Milena Miconi e con la bella novità della rottamazione dei biglietti

Singolare e interessante iniziativa del Teatro Tirso in occasione dell’atteso debutto dello spettacolo “Affari Di Famiglia”, in scena dal 3 al 21 ottobre, durante il quale sarà applicata una sorta di “Pace fiscale” per consentire al pubblico di avere la cultura a portata di mano.

affari di famiglia teatro tirso roma copI vecchi biglietti relativi all’anno corrente, provenienti da qualsiasi altra struttura (cinema, teatro, concerti, mostre), potranno essere consegnati al botteghino e rottamati in cambio di un nuovo ingresso al 40% di sconto. Entusiasta della proposta l’intero cast a partire da Milena Miconi, nel ruolo di una bellissima contabile dal passato misterioso che dovrà fare i conti con un’equazione imperfetta: “i sentimenti umani”, sul palco insieme ai tre giovani talentuosi attori: Andrea Dianetti, Gabriele Carbotti, Fabirizio D’Alessio.

Una commedia degli equivoci, pronta a dispensare risate, che vede il ritorno sul palco dell’attrice nei panni di Giulia, una donna trascurata dal marito, dal temperamento fragile e figlia del nostro tempo. Il suo lavoro di contabile per l’azienda di famiglia la logora, così come il suo matrimonio con il cinico Gianni, titolare delle Pompe Funebri “Ciceri e figli”. Una tipica esistenza piatta e senza stimoli che un giorno, inaspettatamente, si trasforma entrando in un bar.

Dal classico tran tran in “bianco e nero” la protagonista passa ad una modalità a colori e la sua esistenza cambia di colpo sotto gli occhi di Edoardo, cameriere affetto da una buffa patologia psichica che lo porta ad avere una multi-personalità ai limiti del grottesco.

L’incontro con Alex, un fattorino timido e a lei affine, la porterà a mettere in dubbio le sue sbiadite certezze ed evidenziare i suoi dubbi, fino a trascinarsi in un vortice di passione e tradimento. Finché non si troverà costretta a prendere una decisione, terribile e inaspettata.

Tra frenetici cambi scena e ritmi comici serratissimi, Giulia, Alex, Gianni ed Edoardo si troveranno a mettere a confronto le loro disperazioni in quella che è una vicenda attuale e moderna, ridendo di gusto sulla nostra quotidianità.

Quindi se avete conservato qualche biglietto dell’anno scorso non esitate nelle giornate di mercoledì e giovedì ad andare a gustarvi questo spettacolo frizzante e divertente.

Per tutte le info consultate il sito del Teatro Tirso.