Ecco tutte le anticipazioni delle tendenze fashion della prossima Primavera Estate 2019 direttamente dalla Milano Fashion Week appena conclusa

A pochi giorni dalla fine della tanto attesa e discussa settimana della moda di Milano, è già tempo di mettersi a lavoro per scovare e prendere nota su quelle che saranno le prossime ed esclusive tendenze per la stagione Primavera Estate 2019.

E quale modo migliore di cominciare se non partendo da una delle citazioni più famose e diffuse di uno tra i più grandi stilisti italiani, Giorgio Armani, che, a suo tempo, esordiva affermando: “L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare”.

E seppur sono passati tanti anni da quando queste parole furono pronunciate per la prima volta, puntualmente, di fronte all’esplosione di novità e stravaganze che ogni anno sfilano in passerella, tornano ad essere fortemente attuali.

Quindi, amanti della moda, siete pronte?

È arrivato il momento di entrare nel vivo dello stile e di cominciare ad annotare, viaggiando tra i colori, i tessuti e le fantasie dei capi presentati in passerella dai diversi stilisti, che tra i tanti in questo articolo sono stati scelti per mettere in luce le principali novità.

Per iniziare, una vera e propria esplosione di colori, a tratti anche dai toni fluo, è visibile negli outfit di Elisabetta Franchi, in cui padroneggiano l’arancione, il giallo, ma anche l’azzurro, nelle loro più vivaci sfumature, messe in risalto tramite l’utilizzo di tessuti dalle linee morbide, con frange e lustrini, per ben accogliere l’arrivo della bella stagione sommerse tra i luccichii degli abiti.

E ancora, in tema di vivacità, ancheErmanno Scervino sorprende in passerella con capi dai colori eccentrici, dalla purezza del bianco latte, fino al verde e poi al blu, per arrivare ai colori della terra, a partire dal beige fino al cammello, indossati giocando anche sullo stile mix and match, ovvero sovrapponendo fantasie e colori diversi, creando look sicuramente unici.

 

Passando ai tessuti, invece, Fendi anticipa il ritorno dei bermuda e dei pantaloni cargo, ossia con le tasche, ma novità indiscussa di stagione, senza dubbio, il PVC, un tessuto che o lo si ama o, all’estremo opposto, lo si odia, che tanto ricorda la plastica, ma che a ben vedere dalle immagini che seguono andrà di gran moda.

A seguire, Alberta Ferretti, gioca invece sulle trasparenze, su quello che comunemente nella moda viene definito come effetto vedo-non-vedo e sui toni dei colori pastello, per uno stile sicuramente chic e all’insegna della sensualità, grazie alla giustapposizione di tessuti delicati e preziosi, quali organza, tulle, e chiffon. Un tocco sexy raggiungibile mediante la realizzazione di un nude look.

Infine, tra le fantasie dei tessuti che saranno di tendenza, emergono i pois, le stampe geometriche, le frange, il camouflage, i fiori oversize ed il tie dye, ovvero un gioco di tinture in grado di creare un vero e proprio mix arcobaleno sul capo tinteggiato.

In particolar modo, in termini di fantasie, Luisa Beccaria può essere nominata in questa fashion week come la regina indiscussa dei fiori, che nella calda stagione esploderanno ovunque e coloreranno gli armadi di molte di noi, dando origini a look estremamente romantici.

Da non dimenticare invece, tra gli accessori che saranno in voga, le scarpe basse ed il grande ritorno del marsupio, tra forme e colori diversi.

E allora, cosa aspettate? Agenda e penna alla mano, è tempo di annotare.

                                     Noemi Passeri